Business Plan Bambuseto

Il Business Plan Bambuseto adulto rappresentata l’attività stessa di un bambuseto, dalla crescita sotterranea dei rizomi durante l’autunno e l’inverno, lo sviluppo dei germogli in primavera e il taglio dei culmi in autunno. I germogli, che completano la loro crescita diventando fusti in soli 40-60 giorni (con crescita, a volte, superiore ad 1 metro al giorno) possono pesare fino a 1 Kg. e rappresentano un prelibato alimento, ricco di minerali e vitamine, apprezzato in tutto il mondo.

La qualità del suo legno è migliore, per durezza e resistenza, di molti legni pregiati, tipo il rovere e noce.

La quantità di raccolto annuale per ettaro varia dal terreno e tipo di coltivazione, quindi nel Business Plan Bambuseto abbiamo indicato i valori minimi realizzati dal nostro Partner cinese.

Valori stimati

In Italia un’esperienza diretta sarà maturata nei prossimi anni e grazie al supporto del nostro consulente cinese, disponiamo di affermate tabelle di produttività, relative alle quantità prodotte e raccolte in regioni della Cina con identico clima al nostro.
A regime, un ettaro coltivato a bambù gigante MOSO, produce dai 7.500 ai 15.000 kg di germogli e dalla 2.500 alle 8.000 canne raccoglibili, pari a 30-50 tonnellate ogni anno.
Pensando a quelli che presumibilmente si possono considerare valori medi, ci aspettiamo di raccogliere 10.000 kg di germogli e 40 tonnellate di canne all’anno, considerando ovviamente l’impianto a regime (condizione che raggiungerà in 5-8 anni in funzione del sesto d’impianto di partenza).
Comunque sia, al terzo anno tutti gli impianti produrranno germogli pronti alla raccolta, con la differenza che più denso è l’impianto, maggiore sarà la raccolta sin da subito e più rapido sarà il raggiungimento della condizione di regime.
Questi dati sono utilissimi per realizzare un piano previsionale di fatturato indicata nel Business Plan Bambuseto.

Impianti

I sesti d’impianto realizzabili per una piantagione di OnlyMoso sono:

  • 4,56 x 4,56 (480 piante madri/ha)
  • 4,00 x 4,00 (600 piante madri/ha)
  • 3,45 x 3,45 (840 piante madri/ha)
  • 2,88 x 2,88 (1.200 piante madri/ha)

Un sesto d’impianto più stretto (come il 2,88 x 2,88) anticipa di qualche anno il raggiungimento della piena produttività del bambuseto.
Nel lungo termine la produttività per ettaro sarà identica a prescindere dal sesto d’impianto utilizzato in partenza.

I germogli

  • Bomba energetica (in 60 gg. cresce fino a 20 mt)
  • Alimento sostenibile dall’alto valore nutritivo
  • Prelibato in Oriente.
  • Trend in continua crescita (come è stato per il Kiwi)

Business Plan Bambuseto: Redditività stimata dei Germogli di Bambù

Prezzo di vendita stimato dei germogli: 2€ – 5€ /Kg

Inizio Produzione: 3° – 4° anno

Culmi

  • Materia prima pregiata
  • Risorsa rinnovabile ed ecosostenibile
  • Valore di mercato in costante crescita
  • Molteplici applicazioni commerciali ed industriali

Business Plan Bambuseto: Redditività stimata dei Culmi di Bambù

Prezzo di vendita stimato dei culmi:   780€ – 1.200€ /Ton.

Inizio Produzione: 5° anno

Per realizzare una proiezione di produttività e redditività, si ipotizza la vendita di culmi di altezza pari a 20 mt. e diametro medio di 12 cm. al prezzo di 780,00 € a tonnellata e di germogli al prezzo di 2,00 €/Kg. (un germoglio di OnlyMoso può pesare fino a 1 Kg.).

Si considerano 3 ipotesi di produzione elaborate sulla base dei prezzi e delle condizioni di mercato al mese di aprile 2016:

Business Plan Bambuseto produttività non intensiva

Business Plan Bambuseto produttività basso intensiva

Business Plan Bambuseto produttività medio intensiva

SERVIZI ALL’AGRICOLTORE

  • Assistenza nella coltivazione
  • Attività didattica, scientifica e di ricerca
  • Istruzione e divulgazione disciplinare
  • Anticipo a fondo perduto con impegno a conferire per 5 anni
  • Stipulazione convenzioni con Istituti di Credito per finanziare l’impianto di bambù gigante certificato OnlyMoso®
  • Realizzazione accordi commerciali per la vendita dei prodotti al miglior prezzo sul mercato nazionale ed internazionale

GARANZIE PER L’AGRICOLTORE

  • Ritiro a tempo illimitato della produzione di canne, germoglio o rizomi
  • Attività di promozione e valorizzazione del bambù italiano presso le varie filiere
  • Interesse del C.B.I. a ricercare e proporre la migliore offerta all’agricoltore
  • Il rapporto fra le parti è regolato dal Contratto di Conferimento del Consorzio Bambù Italia 

LASCIA UN COMMENTO