OnlyMoso

Bambù Moso – OnlyMoso

Scheda Tecnica OnlyMoso MOSO

MosoNOME: ONLYMOSO ®
Famiglia: Graminaceae
Genere: Phyllostachys
Specie: Phyllostachys pubescens
Sviluppo: Monopodiale
Rizoma: Leptomorfo (strisciante)
Altezza: 14/25 metri
Diametro: 8/15 cm
Foglie: lunghezza 5-11cm larghezza 5-10cm

Le piante Onlymoso derivano da un’accurata selezione di Bambù della specie Phyllostachys edulis (o pubescens), opportunamente scelta per le caratteristiche qualitative, produttive e di adattabilità che questa varietà di Bambù possiede.

Temperatura

Il Phyllostachys pubescens o edulis è in grado di resistere fino a temperature di -20 °C.

Terreno ideale

Facilmente adattabile a tutti i tipi di terreno, gradisce particolarmente quelli di medio impasto. Preferisce un valore di pH leggermente acido o neutro, ma comunque facilmente adattabile a valori di pH compresi tra 4,5 e 8.

Impianto

I sesti di impianto consigliati per realizzare produzioni intensive possono essere: 2,88X2,88 (1200 piante madri per Ha); 3,45×3,45 (840 piante madri per Ha). Il periodo migliore per l’impianto è da Marzo a Ottobre.

Irrigazione

L’irrigazione è una pratica consigliata. Può essere eseguita tramite impianti fissi (Es:irrigazione a goccia) o impianti mobili (botti o rotolone). L’irrigazione è fortemente consigliata nei primi 2-3 dell’impianto durante tutto il periodo primaverile-estivo e, in presenza di stagioni particolarmente siccitose, anche in autunno-inverno. In generale optare per una buona pratica irrigua consente una più precoce entrata in produzione dell’impianto.

Difesa da malattie

Le piante Onlymoso sono dotate di naturali sostanze antibatteriche e antimicotiche che bloccano lo sviluppo di dannosi parassiti e non richiedono l’utilizzo, anche preventivo, di pesticidi e insetticidi come avviene invece per altri tipi di colture.

Maturità

La maturità di una foresta di bambù Moso si raggiunge tra i 5 e 10 anni a seconda delle condizioni climatiche, del terreno e del tipo di tecniche colturali adottate.

Produttività

La produttività media di 1 Ha può superare i 10.000 Kg. di germogli e 5000 culmi a stagione. Per un’ottima gestione dell’impianto per la produzione di germogli, è consigliata la potatura di circa un 30% dei fusti. Dopo i primi 3 / 4 anni dall’impianto è possibile iniziare la prima raccolta dei germogli per la commercializzazione.

Germogli

Periodo raccolta germogli: da Marzo a Maggio. Possono pesare fino da 400 gr a 1200 gr e rappresentano un prelibato alimento, ricco di minerali e vitamine. Possono essere mangiati anche crudi. La quantità di raccolto annuale per ettaro varia dal terreno e tipo di allevamento

Fusti

Periodo raccolta fusti da Settembre a Marzo. I fusti possono raggiungere i 14/25 metri di altezza ed un diametro di 8/15 cm. A seconda del tipo di utilizzazione commerciale (parquet, arredo,carta,filato, biomassa ecc.), il fusto viene tagliato dopo un determinato numero di anni.

Utilizzi

Esistono oltre 1500 applicazioni commerciali, industriali ed alimentari (costruzioni, mobili, pannelli, parquet, filati, abbigliamento, oggettistica, cosmesi, alimentazione, ecc..).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here